Privacy – cosa cambia con il nuovo regolamento europeo

Con l’attuazione del Regolamento UE (27.04.2016 n. 679) concernente la “tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali e la libera circolazione di tali dati” vengono previste maggiori tutele per cittadini e imprese, in ragione dei grandi cambiamenti portati dalle tecnologie digitali adoperate per il trattamento dei dati.

A fronte delle continue evoluzioni degli strumenti utilizzati, diviene di fondamentale importanza, per le imprese che intendono migliorare o implementare il proprio assetto organizzativo, procedere per tempo ad effettuare un’adeguata analisi dei rischi e una valutazione d’impatto sulla privacy. Per fare ciò, occorrerà partire dall’attuale disciplina (D.Lgs. n. 196 del 30.06.2003, c.d. “Codice della Privacy”) e cercare poi di prevedere l’impatto della nuova normativa sulla realtà aziendale, per comprendere se saranno sufficienti solo piccoli aggiustamenti o se invece occorrerà un mutamento organizzativo radicale.

In quest’ottica, dunque, quali sono i principali adempimenti cui le imprese sono già tenute e quali quelli che dovranno essere adottati in conformità al nuovo Regolamento UE?

Scarica la circolare

Federico
Salvadori

Empoli
21 posts
Francesco
Facchini

Pisa
45 posts
Matteo
Busico

Lucca
68 posts
Andrea
Virgili

Pisa
No posts
Fabio
Giommoni

Pistoia
166 posts
Maria G.
Facchini

Pisa
2 posts